Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy

Notizie

Il CAAV “L’Annunciazione” a sostegno del Cuore in una Goccia per l’accoglienza della vita nascente

Il Centro di Accoglienza alla Vita “L’Annunciazione” di Giaveno (To) si è unito,
nei giorni scorsi, ai sostenitori di alcuni importanti progetti promossi dalla Fondazione il Cuore in una Goccia Onlus. Nello specifico si tratta del Progetto Welcome to life e del Progetto Down.
Lo scopo del primo è quello di fornire attrezzature specialistiche per l’allestimento e il potenziamento di Hospice Perinatali, Comfort care, Terapie intensive neonatali, ambienti protetti in cui le famiglie possono curare e accompagnare il proprio bambino, e qualsiasi altra unità che possa fornire un servizio di assistenza medica, e non solo, ai casi di gravidanze segnate dalla presenza di patologie prenatali, sia nella fase prenatale che postnatale. Il progetto vuole essere un incentivo concreto per tutte quelle strutture ospedaliere che intendono avviare unità operative del tipo Hospice Perinatale, in grado di fornire assistenza specialistica alle famiglie che si trovano ad affrontare una diagnosi prenatale di patologia del proprio bambino; il Welcome to life, infatti, è solo un tassello all'interno del più grande e ambizioso "Progetto Hospice" già promosso dal Cuore in una Goccia che punta alla diffusione degli Hospice Perinatali su tutto il territorio nazionale. Una realtà, quella dell’Hospice Perinatale, che concretizza attraverso l’offerta di un’assistenza medico-scientifica, psicologica, familiare e spirituale, una reale alternativa all’interruzione di gravidanza nei casi di diagnosi prenatale patologica.
Il Progetto Down è, invece, un progetto di ricerca frutto della collaborazione tra Fondazione il Cuore in una Goccia e Policlinico Gemelli che punta ad aprire finestre di speranza per tutte quelle famiglie che ricevono una diagnosi prenatale di Trisomia 21, muovendosi su diversi livelli di studio.
 
La formalizzazione del sostegno del Caav al Cuore in una Goccia si è avuta giorno 7 agosto nel corso di un incontro tenutosi a Cosenza tra i Fondatori e i collaboratori della Fondazione e i rappresentanti del Caav “L’Annunciazione”. In particolare, tra i presenti, il Prof. Giuseppe Noia, Presidente del Cuore in una Goccia e le cofondatrici, Dott.ssa Anna Luisa La Teano e Sig.ra Angela Bozzo e, in rappresentanza del Caav, la Sig.ra Teresa Bava Presidente del Centro Accoglienza alla Vita L'Annunciazione e della Culla per la Vita, il Sig. Nuccio Spoto e la Sig.na Cristina Maria Spoto, giunti da Torino per la consegna simbolica dell’assegno a favore delle iniziative della Fondazione. Iniziative che, come già illustrato, concretizzano quell’approccio di accoglienza e cura delle fragilità prenatali, già patrimonio culturale, umano ed operativo dell’Hospice Perinatale nel modello proposto dal Cuore in una Goccia e che il Caav “L’annunciazione” ha voluto, per tale ragione, sostenere; va ricordato, infatti, che la scoperta in gravidanza di una patologia del nascituro porta, ancor più che in altre circostanze, ad uno stato di smarrimento e di angoscia per i futuri genitori che, non di rado, può condurre alla scelta di interrompere la gravidanza. Una scelta alimentata anche dalla scarsa conoscenza della condizione patologica e dei possibili percorsi di cura o accompagnamento, dalla solitudine percepita dai futuri genitori nella gestione della gravidanza (abbandono terapeutico) e da molti altri fattori che impediscono una scelta ponderata nella quale l’elemento discriminante dovrebbe essere rappresentato dal “figlio” che deve venire al mondo e non dalla sua patologia.
 
Ecco allora che accogliere la vita nascente in ogni circostanza e creare le condizioni culturali e strutturali per agevolare e rendere fattibile l’attuazione di questo valore fondamentale è il sentiero comune percorso sia dal Caav “L’Annunciazione” che dalla Fondazione il Cuore in una Goccia che, nel supporto reciproco, daranno certamente un importante contributo alle iniziative e ai progetti in favore della Vita nascente.

 

 

 

                  

Fondazione  Il Cuore in una Goccia Onlus 

Via Francesco Albergotti, 16 - 00167 Roma
Partita IVA e Codice Fiscale: 13470371009
© Copyright - 2020 - Tutti i diritti riservati

L'autore del sito non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel temp


Powered by


Utenti online

Search